News

Soverini-Ubaldi: gli Allievi Nazionali battono l’Arezzo

Arezzo – Spal 0-2

Arezzo: Margherito, De foglio (dal 60’ Aguzzi), Perugini (dal 80’ Mucciarelli), Paradiso, Ravanelli, Barellini, Gerardini, Capogna, Isufaj (dal 36’ Caselli), Ricci, Salvestroni (dal 60’ Aramini). All. Violetti

Spal: Seri, Anostini, Sarto, Foschini (dal 58’ Baldazzi), Scarparo (dal 68’ Bernardi), Alfano, Di Domenico (dal 58’ Nyezhentsev), Cantelli (dal 78’ Nuzzaci), Ubaldi, Boreggio (dal 78’ Conti), Soverini (dal 68’ Russo). All. Rossi

Arbitro: sig. Turzi di Valdarno

Marcatori: 24’ Soverini, 68’ Ubaldi

Ammoniti: 41’ Salvestroni (A)

Giornata calda quella che ha visto per protagoniste Arezzo e Spal, impegnate nella gara di andata dei sedicesimi di finale Play Off del Campionato Allievi Nazionali.

Primissimi minuti di matrice toscana che impensierisce il portiere spallino in un paio di occasioni. E’ la Spal però ad avere la chance più nitida per passare in vantaggio: sugli sviluppi di un corner, stacco di testa di un difensore spallino e salvataggio sulla linea dei giocatori dell’Arezzo.

Le formazioni si studiano fino al 20’: buona azione di Gerardini che si libera in slalom di un paio di giocatori biancazzurri, il cui tiro però viene respinto. Tre minuti più tardi, su un ribaltamento di fronte, è Ubaldi a sparare alto sopra la traversa: è il preambolo al vantaggio della Spal che arriva, puntuale, un minuto più tardi. Contropiede spallino finalizzato in maniera impeccabile da Soverini che incrocia di sinistro sul secondo palo battendo Margherito. E’ 1-0 Spal.

La formazione ospite spinge ancora e sfiora il raddoppio in due occasioni: prima con Ubaldi che da buona posizione tenta un esterno destro largo di poco; successivamente con un colpo di testa di Alfano a cui viene negata la gioia del gol da un super intervento dell’estremo difensore dell’Arezzo. Dopo un minuto di recupero si va al riposo.

Nel secondo tempo la formazione di casa prova a pareggiare, conquistando da subito una serie di calci di punizione dalle fasce che creano qualche affanno alla difesa spallina comunque presente al momento di allontanare il pallone.

La Spal amministra e prova a farsi vedere, come al 56’ dopo un’azione convulsa sfiora il  pareggio con il pallone che termina sul fondo. Risposta immediata della formazione di casa la cui azione termina con un tiro di Ricci parato da Seri senza troppe difficoltà.

Al 68’ però la Spal firma il 2-0 e, di fatto, mette in cassaforte la partita. Grande azione di Cantelli sulla destra che con la suola si libera di un avversario e mette al centro, Ubaldi controlla, si gira e incrocia mandando il pallone infondo al sacco. L’Arezzo sembra frastornato e la Spal crea due azioni che la portano davanti al portiere senza però riuscire a concretizzare.

La girandola dei cambi e qualche pallone buttato in mischia dalla formazione toscana incanalano la partita verso il risultato finale che non si schioda dallo 0-2.

Nel complesso buona prova dei ragazzi di Mr. Rossi che esprime così le sue considerazioni a fine match: “I ragazzi inizialmente erano un po’ tesi contro un avversario di spessore, dopotutto è la prima esperienza di un certo livello per loro. Sarà bellissimo giocare a casa nostra, sarei felice per loro se venissero a vederci tante persone”.

Soddisfatto anche il Direttore Generale del settore giovanile Ruggero Ludergnani: “la qualificazione non è ancora stata raggiunta però sono contento: complimenti al mister e ai ragazzi per essere rimasti in partita dopo un brutto inizio e aver portato a casa la vittoria”.

La partita di ritorno si giocherà sabato 14 maggio ore 15 presso lo stadio Paolo Mazza di Ferrara.