News

Primavera – SPAL, il cuore non basta: passa la Samp 3-1

SPAL – Sampdoria  1-3

SPAL: Thiam, Boccafoglia, Equizi, Di Pardo (dal 72′ Cantelli), Ferrari, Picozzi, Strefezza, Eklu, Ubaldi (dal 82′ Cigognini), Artioli, Vago (dal 55′ Scarparo). All. R.Rossi

Sampdoria: Krapikas, Tomic (dal 72′ Oliana), Amuzie, Criscuolo (dal 60′ Gabbani), Pastor, Leverbe, Tessiore, Baumgartner, Balde, Cioce, Vrioni (dal 90′ Tissone). All. Pedone

Arbitro: Sig. Candeo di Este

Marcatori: 9′ 33′ Baumgartner (Samp.), 46′ Boccafoglia (SPAL), 92′ Vrioni (Samp.)

Ammoniti: Krapikas, Boccafoglia (espulso), Di Pardo, Criscuolo, Tessiore, Eklu, Balde

La SPAL per provare ad accorciare sulla Sampdoria. I doriani per allungare. Queste le premesse di SPAL – Sampdoria.
Primo tempo acceso, soprattutto per merito degli ospiti che alla mezz’ora sono avanti per 2-0 grazie alla doppietta di Baumgartner. Prima in mischia e poi con un sinistro a giro. Sul finire della prima frazione di gioco, la SPAL alza la testa ed è Boccafoglia ad accorciare le distanze: anticipo sul diretto avversario e serpentina verso la porta presieduta da Krapikas. Il portiere ospite pasticcia e si va al riposo sull’1-2.

La ripresa comincia in tutt’altro modo con i padroni di casa che spingono per trovare il gol del pareggio: Artioli, Strefezza e Ubaldi sfiorano il 2-2. Al 53′ i biancazzurri rimangono in dieci per l’espulsione di Boccafoglia, ma ciò non toglie energie ai ragazzi di mr. Rossi, che anche in inferiorità numerica si riversano nella metà campo avversaria e non trovano per questione di centimetri il pareggio: tiro-cross di Ferrari che centra l’incrocio dei pali. Negli ultimi minuti, complice lo sbilanciamento della formazione estense, la Sampdoria sigla il terzo gol in contropiede con Vrioni.

Leave a Reply