News

Primavera – Super finale di Campionato: poker alla Lazio capolista

SPAL – Lazio   4-3

SPAL: Thiam, Cannistrà, Cigognini, Boccafoglia (dal 55′ Parolin), Ferrari, Maranzino (dal 55′ Foschini), Strefezza, Di Pardo, Ubaldi (dal 75′ Cantelli), Artioli, Righetti. All. R.Rossi

Lazio: Borrelli, Spizzichino, Ceka, Baxevanos, Petro, Rezzi, Cardoselli (dal 70′ Sarac), Folorunsho (dal 50′ Portanova), Djassi, Bezziccheri, Javorcic (dal 39′ Muzzi). All. Bonatti

Arbitro: Sig. Andreini Davide sez. di Forlì

Marcatori: 42′ Strefezza (S), 44′ Ubaldi (S), 45′ Di Pardo (S), 62′ Bezziccheri (L), 77′ Parolin (S), 89′ Sarac (L), 90′ Muzzi (L)

Ammoniti: Petro, Thiam

Finale di stagione col botto per la Primavera SPAL che supera la Lazio capolista del girone.

Primo tempo equilibrato con le due squadre che giocano a viso aperto. Le prime occasioni giungono al 6′ con Strefezza che conclude alto di poco e Bezzicheri che centra il palo esterno al 10′. La partita è vivace e la SPAL concede qualche ripartenza pur mantenendo il possesso palla. Al 18′ Thiam è bravo ad opporsi alla conclusione laziale ancora con Bezzicheri.

Negli ultimi cinque minuti di primo tempo però, la SPAL accelera e si porta avanti per 3-0. Strefezza scappa su un lancio dalle retrovie, aggira il suo avversario e fredda Borrelli. Il raddoppio arriva con Ubaldi, che su filtrante di Boccafoglia protegge palla e incrocia sul secondo palo. La terza rete è una perla della mezz’ala spallina Di Pardo che, in contropiede, punta la linea difensiva ospite e conclude a giro sul palo più lontano.

Nel secondo tempo i ruoli si invertono ed è la Lazio ad avere il pallino del gioco, con la SPAL in difesa pronta a ripartire.Al quarto d’ora della ripresa accorciano le distanze i laziali con Bezzicheri che insacca su una mischia da situazione di corner. Con la squadra ospite riversata in avanti, i biancazzurri calano il poker con Parolin (primo gol stagionale in Primavera per lui) imbeccato da Strefezza.

Come nel primo tempo però, le sorprese non mancano e la Lazio segna due gol in due minuti accorciando di una sola marcatura la differenza reti con Muzzi e Sarac che non lasciano scampo a Thiam.

La partita termina e per la SPAL è un altro grande risultato, come certifica anche mr. Rossi: “È stata la partita che speravo facessero, anche perché contro le grandi squadre abbiamo fatto molto bene tutto l’anno. Nel girone di ritorno abbiamo fatto gli stessi punti della Lazio e dobbiamo essere orgogliosi del percorso stagionale. Bravi a tutti i ragazzi.”