News

Primavera – 2-1 alla Fiorentina e semifinale al “Città di Vignola”

SPAL – Fiorentina  2-1

SPAL: Seri, Spaltro (dal 73′ Scarparo), Coulange, Cannistrà, Boccafoglia, Maranzino (dal 83′ Soverini), De Barr (dal 60′ Clement), Di Pardo, Petrovic, Cantelli, Artioli. All. Cottafava

Fiorentina: Chiorri, Mosti, Pinto (dal 61′ Purro), Ferigra, Toure (dal 78′ Marozzi), Hristov, Faye (dal 72′ Lakti), Kasse, Longo, Perez, Nannelli (dal 67′ Corigliano). All. Bigica

Arbitro: Sig. Lauri sez. di Modena

Marcatori: 15′ Longo (F), 52′ Artioli (S), 57′ Maranzino (S)

Ammoniti: Maranzino per la SPAL, Pinto e Kasse per la Fiorentina

La SPAL vince contro la Fiorentina e continua il proprio cammino nel Torneo “Città di Vignola”. I biancazzurri sono usciti alla lunga, rimontando la Viola, aggiudicandosi il match.

Primo tempo caotico: entrambe le squadre con le gambe pesanti dai carichi di lavoro, poco gioco e qualche fallo di troppo. È la Fiorentina però a chiudere in vantaggio grazie ad un rigore provocato da Cannistrá su Nannelli, reo di essere arrivato in leggero ritardo sul pallone. Penalty trasformato da Longo.

Nel secondo tempo i ragazzi di Mr. Cottafava partono subito forte e mettono sotto gli avversari. Petrovic in verticale per Di Pardo che calcia da fuori, Chiorra non trattiene, De Barr a porta vuota conclude alto.
Al 52′ altro rigore, questa volta per la SPAL: bella conclusione di Petrovic parata, l’azione continua e Cantelli viene steso in area. Dal dischetto Artioli fa 1-1. Cinque minuti più tardi è sorpasso spallino con Maranzino, direttamente su calcio di punizione.
La SPAL soffre negli ultimi minuti, ma porta a casa il risultato con l’aiuto di Seri, autore di due parate importanti.

Appuntamento a venerdì 18 dove i biancazzurri affronteranno in semifinale la vincente tra Udinese e Sassuolo.

Leave a Reply