News

Berretti di carattere: espugna Ancona in rimonta

Ancona – Spal: 3-4

Spal: Pelati, Boccafoglia, Farina, Miotto, Pelacani, Sorrentino, Rigon (49′ Greggio), Molin (64′ Karapici), Rosetti, Bevilacqua, Ubaldi (86′ Bulevardi). All. Varricchio

Ancona: Bottaluscio, Dellabella, Gigante, Parasecoli, Paoletti (81′ Quercetti), Gregorini, Salsiccia (45′ Burini), Cusimano (48′ Odianose) Gioacchini, Falcinelli, Montagnoli. All. Finocchi

Arbitro: Camoranesi di Macerata

Ammoniti: Pelacani, Molin, Miotto, Pelati, Dellabella, Gregorini, Paoletti

Marcatori: 29′ Rosetti 45′ Falcinelli, 48′ Cusimano, 52′ Boccafoglia, 61′ Rosetti (R) 81′ Odianose, 87′ Rosetti (R)

Una prova di carattere quella fornita dai ragazzi di Varricchio chiamati a risollevarsi dopo un periodo di risultati piuttosto deludenti, in grado di penalizzare i biancazzurri anche oltre i propri demeriti.

Contro l’Ancona invece, Sorrentino e compagni hanno disputato un match all’insegna del carattere, tornando a imporsi grazie soprattutto a una forte determinazione di tutto il gruppo.

Alla mezz’ora dell’incontro è proprio la Spal a passare in vantaggio grazie al proprio bomber Rosetti. La reazione dell’Ancona però è di quelle che possono tagliare le gambe: i dorici pareggiano sul finire di tempo, e trovano la rete del vantaggio nella ripresa grazie a Cusimano.

Gli estensi sono bravi a non cedere, come capitato in altri frangenti. Impattano sul 2-2 grazie a Boccafoglia e si portano in vantaggio ancora con Rosetti, questa volta su rigore, al 61′.

I padroni di casa esultano per il pari del 3-3 grazie a Odianose, ma la vera festa è dei biancazzurri che trovano il gol decisivo a 3 minuti dal termine ancora grazie a Rosetti che segna la sua personale tripletta, bloccando il risultato sul rocambolesco 4-3.