News

Gli Allievi Nazionali cedono all’Albinoleffe. Domani la sfida al Siena

Spal – Albinoleffe 0-2

Spal: Seri, Anostini, Sarto, Foschini (dal 50′ Baldazzi), Scarparo, Bernardi, Di Domenico (dal 50′ Molin), Cantelli (dal 72′ Conti), Soverini, Boreggio, Russo (dal 76′ Nuzzaci). All. Rossi

Albinoleffe: Alborghetti, Cortinovis (dal 53′ Ganea), Ravasio, Zambelli, Lamera, Micheli, Calí (dal 53′ Bartolotti), Battaini, Galeandro (dal 58′ Sow), Pace (dal 58′ Lazzarini), Stampatti (dal 53′ Sokna). All. Zirafa

Arbitro: sig. Bertini (sez. di Lucca)

Marcatori: 20′ Calì, 82′ Lazzarini (rig.)

Ammoniti: Micheli (A), Boreggio (S), Bernardi (S, espulso), Seri (S)

Spal in campo a Cervia, per la prima partita dei gironi della fase finale del Campionato Nazionale U17. L’avversario di oggi è l’Albinoleffe.

Buon primo tempo dei biancazzurri che hanno il pallino del gioco, ma sull’unica sbavatura difensiva vengono puniti da Calì che salta il suo diretto avversario e fredda Seri sul primo palo.

I ragazzi di mister Rossi effettuano un buon giro palla senza però riuscire a trovare il guizzo giusto per raddrizzare la partita.

Di Russo e Di Domenico le conclusioni che però trovano Alborghetti pronto. L’Albinoleffe gioca d’attesa, pungendo in avanti con gli esterni molto alti: particolarmente attivi l’autore del gol e Pace, protagonista di alcuni tiri alti di poco sopra la trasversa.

Il secondo tempo si apre con i lombardi arrembanti: pronta la risposta del portiere biancazzurro sulla punizione di Lamera. La partita è molto fisica e poco spettacolare, ma al 63′ Russo prova a dare una scossa: serpentina funambolica e potente rasoterra che sfiora il palo.

Risponde l’Albinoleffe con una rasoiata dalla distanza di Zambelli fuori di poco. Passano i minuti ed è di nuovo la Spal a confezionare un’azione degna di nota: cross di Anostini, colpo volante di Molin che manca la porta di un nulla. Un minuto più tardi è Sow a concludere incredibilmente a lato davanti all’estremo difensore spallino.
La Spal ci crede e si riversa in avanti, ma sul ribaltamento di fronte Bernardi affossa il diretto avversario (partito in sospetto off-side) e l’arbitro lo espelle. La Spal capitola qualche minuto successivo, quando Seri viene anticipato dall’attaccante dell’Albinoleffe: è calcio di rigore. Lazzarini, subentrato, incrocia e chiude il match.

Appuntamento a domani per la partita contro la Robur Siena