News

La Primavera vola ai quarti della “Viareggio Cup”. Battuto il Belgrano in extremis

Belgrano – SPAL 1-2

 

Belgrano: Berardo, Ponce, Ostchega, Baier, Gonzalez, Altamirano (88′ Novillo), Romero, Attis, Volpini, Cardozo (68′ Caseres), Araya. A disp.: Ortega, Barboza, Heredia, Perez. All. Constantin.

SPAL: Thiam, Boccafoglia (79′ Granziera), Cigognini, Greselin, Equizi, Picozzi (85′ Ferrari), Strefezza, Eklu,  Di Nardo, Maranzino (64′ Artioli), Dellino (65′ Vago). A disp.: Seri, Scarparo, Anostini, Righetti, Foschini, Boreggio, Cantelli, Balboni, Parolin, Ubaldi. All. R.Rossi.

Arbitro: Guarnieri di Empoli.

 

Ammoniti: Eklu Shaka (S), Boccafoglia (S), Attis (B), Romero (B), Picozzi (S), Equizi (S). Espulsi dopo il triplice fischio Strefezza (S), Attis, Romero, Perez (B).

 

Dopo una gara equilibrata e molto combattuta è il biancazzurro Eklu a trovare la rete del decisivo 2-1 grazie ad un preciso colpo di testa che non lascia scampo al portiere sudamericano Berardo.

Sul campo di Seravezza (LU), è il Belgrano a rendersi pericoloso per primo con una conclusione di Attis terminata a lato.

Al 28′, sugli sviluppi di un corner battuto da Maranzino, l’arbitro assegna un calcio di rigore alla SPAL dopo un fallo ai danni di Eklu. Sul dischetto si presenta Dellino che trasforma il penalty, portando i biancazzurri in vantaggio.

La reazione del Belgrano è immediata; al 33′ infatti, anche la formazione argentina si conquista un rigore, realizzato da Romero. Le squadre vanno al riposo sul punteggio di 1-1.

Nella ripresa, la SPAL è subito pericolosa con un tentativo di Equizi fuori misura di poco. Prosegue la spinta dei ragazzi di mister Rossi che al 58′ ci provano con una girata di Dellino su cross di Boccafoglia: la sfera termina sopra la traversa.

Nel finale, i biancazzurri trovano la rete che vale la qualificazione; su corner di Strefezza, Eklu svetta di testa, infilando la palla alle spalle del portiere.

Attimi di tensione sul campo dopo il triplice fischio del direttore di gara, con un parapiglia che porta alle espulsioni dello spallino Strefezza e degli argentini Attis, Romero e Perez.

Ai quarti la SPAL affronterà l’Empoli che agli ottavi ha superato 1-0 il Milan. La gara è in programma venerdì 24 marzo con sede ed orario da definire.