News

Primavera – SPAL ferma al palo: a Parma sconfitta per 1-0

Parma – SPAL  1-0

Parma: Adorni, Rocchi, Vecchi, Carniato, De Meio, Santovito (dal 75′ Bi Zamble), Mastaj (dal 87′ Di Stefano), Binini (dal 51′ Seck), Garni, Dodi, Longo. All. Iori

SPAL: Seri, Boccafoglia, Martina, Cannistrà, Della Giovanna (dal 51′ Spaltro), Maranzino, Petrovic (dal 78′ Soverini), Ljubic, Ubaldi (dal 61′ Parolin), Barbosa Avelino, Artioli. All. Cottafava

Arbitro: Sig. Ricci di Firenze

Marcatori: 12′ aut. Maranzino (S)

Ammoniti: Adorni, Barbosa Avelino; al 92′ espulso Boccafoglia per fallo da ultimo uomo.

Dopo la sosta, il ritorno in campo per la Primavera SPAL non è dei migliori. La formazione biancazzurra perde a Parma una partita dominata a larghi tratti, senza riuscire a sfondare il muro eretto dai padroni di casa. I biancazzurri cambiano modulo e si presentano con un trequartista dietro due punte. Esordio stagionale per Della Giovanna al centro della difesa vicino Cannistrà.

La partita si sblocca in avvio quando Binini colpisce di testa: la sua conclusione, deviata da Maranzino in maniera involontaria, termina alle spalle di Seri. I biancazzurri cercano la rete del vantaggio a più riprese centrando due legni nel corso della partita con Artioli e Barbosa Avelino. Diverse le occasioni da rete uno vs uno con il portiere avversario, ma l’incertezza delle punte di Mr. Cottafava fa sì che il risultato non cambi.

Amare le parole del tecnico spallino: “Abbiamo fatto un’ottima partita. Sono contento di come i ragazzi si siano disimpegnati con questo nuovo modulo: siamo riusciti ad andare sul fondo e crossare diverse volte, soprattutto dal lato di Martina. Centralmente Avelino ci ha aiutato a creare gioco, muovendosi quasi da trequartista. Dobbiamo essere più concreti sotto porta: è un aspetto su cui stiamo lavorando in allenamento e dovremo aumentare per riuscire ad ottenere risultati che ci soddisfino di più”.